Virality

Guadagna Con le Tue Passioni e Creatività

Nell'ultimo anno abbiamo aiutato e formato centinaia di persone a crescere su Instagram e a gestire le proprie campagne di Influencer Marketing. Iscriviti GRATIS e ricevi subito PDF, accesso al gruppo chiuso e contenuti premium via email.

Vuoi avere più engagement Instagram Stories? Ecco i nostri consigli per migliorare il coinvolgimento dei tuoi follower

Con oltre 500 milioni di utenti attivi giornalieri, le Instagram Stories sono diventate un fenomeno mediatico di altissima portata. Non c’è niente da fare: le Stories piacciono perché permettono la condivisione di contenuti effimeri che scompaiono dopo solo 24 ore e consentono di scatenare la creatività, molto più di quanto non si potrebbe fare in feed.

Brand e influencer, ovviamente, non si possono e devono accontentare di postare qualche Storia ogni tanto e sperare solo in numerose view. Per creare una community solida bisogna puntare sull’engagement Instagram Stories, ovvero sulle interazioni, risposte e conversioni.

Engagement Instagram Stories: come costruire una community solida e fedele

Costruire un pubblico di spettatori fedeli delle Instagram Stories e riuscire a generare engagement è un ottimo modo per gettare le basi di una solida brand awareness, soprattutto se inserite strategicamente all’interno di una pianificazione editoriale social.

Quindi, con tutto il lavoro necessario a creare Instagram Stories in target è anche bene assicurarti che i tuoi follower davvero le apprezzino. Vediamo ora come puoi generare più engagement con le tue Instagram Stories.  

1. Crea uno storyboard

Avere una pianificazione editoriale significa (anche) programmare le Instagram Stories con un certo anticipo. Dedica il tempo necessario a questa attività, in modo da creare contenuti esclusivi che siano in grado di parlare del tuo brand (personale o aziendale) e sul tuo business.

Dai un inizio ed una fine ad ogni singola sequenza di Instagram Stories. I tuoi spettatori, in questo modo, saranno più propensi a rimanerti fedeli fino alla fine.

Seguendo uno storyboard ben preciso e creando dei contenuti di qualità potresti notare, attraverso gli Instagram Insights, che il tasso di uscita delle tue Stories diminuirà nel giro di qualche giorno.

Inoltre, quando parliamo di contenuti di qualità ci riferiamo a post esclusivi. Le Instagram Stories non sono il luogo giusto per ripubblicare le stesse foto o gli stessi video che hai condiviso su tutti i social del mondo.

Killer tip: Puntare sull’unicità e sull’esclusività è il modo per offrire ai tuoi follower un motivo per seguirti.

Su questo Chiara Ferragni (sì, sempre lei!) docet perché mixa perfettamente dei behind the scene della sua vita aziendale e quotidiana ad altri contenuti super esclusivi.

2. Progetta Instagram Stories coerenti con il tuo marchio

Creare delle IG Stories che riflettono a pieno i valori del proprio marchio è fondamentale quando si ha la necessità di far crescere l’audience.

In primo luogo, avere un’immagine coordinata con i post nel feed ed il sito web significa lavorare bene sulla propria brand identity e aumentare la notorietà dello stesso marchio perché, piano piano, i tuoi utenti e clienti inizieranno a riconoscere il tuo stile unico.

Inoltre, avere un’estetica che segue determinate linee guida ti aiuterà a distinguerti dalla massa di competitor e darà ai tuoi follower un senso di familiarità. Gli utenti, infatti, sapranno cosa aspettarsi quando si sintonizzeranno sulle tue Instagram Stories e avranno la voglia di guardare il seguito.

Assicurarti di avere un aspetto coeso in tutti i post Instagram richiede tempo ed impegno, ma può davvero aiutare a costruire un’audience fedele.

3. Conosci il tuo pubblico

Comprendere quale tipologia di contenuti piacciono di più al tuo pubblico può aiutarti in termini di engagement Instagram Stories.

Utilizza gli Insights per saperne di più ed approfondire quali Stories ottengono risultati migliori tra i tuoi follower e, sulla base di questo, procedi con la pianificazione editoriale.

Per esempio, se vedi che hai migliaia di visualizzazioni suoi contenuti “dietro le quinte” e gli utenti tendono ad abbandonare quando condividi immagini statiche, puoi modificare il tuo storyboard per far sì che ci siano più video del primo tipo.

4. Ricerca delle collaborazioni proficue

Non sai bene da che parte iniziare e non hai idea di cosa pubblicare per mantenere i follower attaccati allo schermo? Bene, in questo caso puoi anche pensare ad una partnership.

Un Q&A con un altro marchio o influencer da trasmettere Live o su IGTV per poi essere ricondiviso nelle Stories, una partnership per promuovere prodotti o servizi… Non c’è limite alla fantasia, purché vi sia una logica, quando vi è la necessità di raggiungere nuovi segmenti di pubblico ed offrire ai propri follower qualcosa di esclusivo.

Il consiglio che ti possiamo dare, quando ricerchi collaborazioni con altri brand, è di assicurarti di pensare anche al loro target di riferimento e non solo al tuo. La partnership, ovviamente, dovrà essere reciprocamente vantaggiosa.

Vuoi collaborare su Instagram? Ricordati che la nostra community Facebook ti aiuta a farlo: abbiamo diversi contatti con aziende per fare collaborazioni su Instagram.

5. Utilizza gli hashtag per migliorare la copertura

Se stai cercando un modo per ottenere più view delle tue Instagram Stories devi assolutamente inserire gli hashtag nei tuoi post.

Quando la gente cerca un determinato hashtag su Instagram, se questo è abbastanza popolare gli verranno mostrate tutte le Stories attive ed in tempo reale che ruotano intorno all’argomento, inclusa la tua. E se agli utenti piace quello che vedono potranno iniziare a seguire il tuo profilo.

Puoi aggiungere fino ad un massimo di 10 hashtag all’interno dei post Instagram Stories e solo uno utilizzando lo specifico sticker.

Killer tip: se non ti piace l’idea di contornare il tuo contenuto di hashtag, puoi anche pensare di nasconderli sotto a delle GIF o cambiarne il colore in modo che si fondano con lo sfondo. Quindi non hai scuse per evitare di aggiungere gli hashtag nella tua prossima Instagram Story.

6. Scopri quando la tua audience è maggiormente coinvolta nelle Stories

Sapere quando il tuo pubblico è più attivo su Instagram è la chiave per aumentare il numero di visualizzazioni ed interazioni. Se riesci ad individuare l’orario in cui i tuoi follower attingono più volentieri ai contenuti Stories puoi pianificare la pubblicazione dei tuoi post al momento giusto.

Per compiere questo passaggio comincia ad analizzare le tue statistiche Instagram. Ogni profilo aziendale ha accesso agli Insights, i quali sono fondamentali per individuare approfondimenti relativi ai comportamenti dei propri follower.

Nella scheda dedicata al pubblico potrai vedere quando il tuo profilo ottiene maggiori picchi di engagement, la copertura e le impression, oltre che giorni ed orari in cui i tuoi follower sono più attivi su Instagram.

Tuttavia, se ci si vuole concentrare solo sulle Instagram Stories è difficile individuare esattamente l’engagement suddiviso per giorni ed orari. Per questo, però, esistono molti tool di analisi Instagram che permettono, attraverso specifici piani a pagamento, di comprendere questo importante dato e procedere con la relativa pianificazione di contenuti.

7. Crea una pianificazione editoriale

Ora che hai compreso i giorni e gli orari migliori per condividere Instagram Stories puoi dedicare più tempo a pianificare e programmare i contenuti per avere la possibilità di migliorare le view e le interazioni, oltre che raggiungere nuovi segmenti di pubblico.

Nella pratica, pianificazione significa concentrazione sullo storyboard, strategia per le CtA da attivare e per i post da condividere. Il tutto in anticipo e senza stress.

Ci sono molti tool che permettono di programmare le Stories di Instagram. Il più completo è sicuramente Storrito, in quanto permette di attingere a template già preimpostati e di aggiungere stickers quali location, hashtag, emoji, domande, sondaggi e molto altro.

programmare instagram Stories

Altro strumento di programmazione Instagram Stories, certamente meno completo del primo, è OnlyPult. Con questo tool è possibile programmare foto e video nelle Stories, purché siano in formato corretto (verticale).

8. Promuovi i contenuti Stories nel feed

Se con i post del feed ottieni molto engagement, perché non utilizzarlo per guidare il traffico verso le Stories? È una tecnica molto semplice che può aiutare i tuoi follower a conoscere un nuovo lato del tuo marchio e a scoprire ciò che hai davvero da dire, attraverso un mezzo di comunicazione che richiede molta spontaneità.

Ovviamente, se vuoi, il team Virality può aiutarti nella gestione completa del tuo account Instagram, aumentando i tuoi follower e andando a progettare, posizionare e consolidare la tua Brand Identity e la tua Community.

9. Ripubblica gli UGC

Gli UGC, acronimo di User Generated Content, altro non sono che i contenuti condivisi dagli utenti. Ripubblicare Instagram Stories in cui vieni menzionato è un ottimo modo per avere contenuti gratuiti da condividere, con il vantaggio di aumentare di valore agli occhi del tuo pubblico. Diverse ricerche hanno infatti dimostrato che gli UGC sono considerati il 50% più affidabili di qualsiasi tipo di media.

Nella pratica parliamo di post che sono l’equivalente del passaparola, ma al tempo dei social media, il che significa che ogni post o Stories ricondiviso del tuo brand e creato dai tuoi clienti è oro vero.

Anche in questo caso, il consiglio che ti possiamo dare è quello di non ricondividere a casaccio e di utilizzare una precisa linea editoriale come nello screenshot che vi riportiamo.

contenuti-UGC-instagram-stories

10. Crea dei simpatici video animati

Le Instagram Stories contano oltre 500 milioni di utenti giornalieri, quindi non stupisce il fatto che vi sia la necessità di distinguersi dalla folla per crescere in maniera naturale.

Il modo è quello di puntare quanto più possibile su mini-video animati ed evitare immagini statiche, a meno che non sia strettamente necessario, per la creazione di IG Stories fantasiose e coinvolgenti. Esistono un sacco di app e tool come Mojo e Over che possono aiutarti a comporre divertenti animazioni per i tuoi post Instagram Stories, senza necessariamente doverti rivolgere ad un grafico (che comunque resta fondamentale per raggiungere un risultato professionale) o passare ore ed ore ad imparare ad utilizzare strumenti di modifica video.

Migliora l’engagement con gli stickers

Ora che hai tutti gli occhi puntati sui tuoi contenuti Instagram Stories è giunta l’ora di aumentare l’engagement, e un modo sicuramente efficace è quello di utilizzare gli stickers.

Pubblicare dei contenuti corredati di adesivi incoraggia il tuo pubblico ad interagire: potranno farti domande, darti delle risposte o partecipare a dei quiz. Insomma, un modo divertente per la creazione di relazioni solide e durature nel tempo.

Sei pronto a saperne di più? Eccoci pronti a partire in un viaggio alla scoperta degli stickers Instagram Stories.

I sondaggi per spingere i tuoi follower a darti delle opinioni

Con l’adesivo dedicato ai sondaggi puoi davvero fare di tutto: chiedere ai tuoi fan delle opinioni su prodotti o servizi, pianificare i successivi contenuti Instagram e perfino il lanciare nuovi prodotti sul mercato.

LIDL, nota catena di supermercati tedesca, su questo è certamente un precursore in campo GDO. Grazie alle Instagram Stories, allo sticker Poll e ai suoi utenti ha lanciato il primo #storymezzino, ovvero un tramezzino basato sui gusti dei propri follower.

Quattro brevi sondaggi per scegliere gli ingredienti che meglio si sposavano con il desiderio della community. Un’operazione di marketing pazzesca, dall’alta risonanza mediatica che ha consacrato LIDL nell’olimpo dei brand in grado di creare solide relazioni con i propri utenti / consumatori.

I quiz per educare e testare la conoscenza della fanbase

L’adesivo quiz Instagram Stories è una feature rilasciata da pochi mesi ma che sta avendo un enorme successo tra aziende ed utenti. Ai fini business, gli utilizzi che si possono fare sono molteplici e molti brand li utilizzano per mettere alla prova i propri follower, anche testando quanto essi conoscano davvero l’azienda.

quiz-instagram-stories

Un modo sicuramente creativo e divertente per interagire con la propria community di utenti.

Usa l’adesivo “domande” per stimolare conversazioni

Gli adesivi con le domande sono una grande opportunità per dimostrare ai tuoi follower che, nonostante tu sia un influencer o un brand, sei accessibile e sul loro stesso piano. Insomma, è un modo efficace per dimostrare umanità e veridicità: caratteristiche che gli utenti Instagram adorano.

Puoi chiedere un consiglio e attendere le risposte o puoi far sì che siano gli utenti a chiederlo a te. Insomma, qualunque cosa purché l’engagement Instagram Stories avvenga ad un livello profondo.

Engagement Instagram Stories: altre modalità per stimolarlo

Quelli sopra descritti sono solo i metodi più comuni per creare engagement Instagram Stories, ma non sono certo gli unici.

Puoi pensare di inserire il countdown al fine di condividere un evento importante, una particolare offerta dedicata ai tuoi follower o il lancio di un nuovo prodotto / servizio. L’adesivo location, invece, può essere utile per apparire nella Storia del luogo e coinvolgere nuovi segmenti di pubblico e, infine, se vendionline puoi pensare di creare un catalogo tramite Business Manager attraverso il quale taggare i tuoi prodotti.

Come vedi non ci sono limiti alla fantasia e, rispettando i consigli che ti abbiamo dato oggi, non ti sarà difficile far rinascere l’engagement su Instagram.

Per concludere ti lasciamo con un’ispirazione creativa presa dall’account @canva, dal quale è possibile imparare davvero molto.

Virality

Entra Nel Gruppo Privato Facebook

Ogni settimana Tisps su: aumentare Follower, migliorare engagement e le tue insight.

Riceverai anche la nostra guida completa per ottenere il massimo da Instagram

Contact Us

Virality S.R.L. | P.IVA: 03674781202 | C.F. 03674781202 | REA: BO - 537872 | C.S. 11.764,71 (I.V.) | Via Isonzo 55 | Casalecchio di Reno | Bologna | Italia | Privacy Policy