Caro Instagrammer, oggi parleremo più nel dettaglio di come verificare l’autenticià degli influencer che popolano il mondo Instagram.

Lo sapevi che nel 2017 sono stati spesi più di 1 miliardo di dollari per l’influencer marketing su Instagram?

Non dovrebbe essere un dato sorprendete di questi tempi. 

Accostare il tuo business all’influencer giusto per il tuo target, può essere un modo autentico e significativo per aumentare la tua brand awareness e creare la giusta vetrina creativa per i tuoi prodotti. 

Ecco perché le collaborazioni e le sponsorizzazioni di influencer stanno mano a mano sostituendo gli annunci tradizionali, e oggi rappresentano una parte enorme delle strategie di Social Media Marketing

Ma prima di firmare qualsiasi contratto, devi assicurarti che gli influencer di Instagram con cui vuoi lavorare siano un buon affare per te e per il tuo brand. 

Al giorno d’oggi, è incredibilmente facile (ed economico) acquistare follower, like e persino commenti.

Quindi, come puoi identificare i fake influencer e trovare quelli autentici?

Ecco 4 semplici modi per verificare la legittimità degli influencer

Trova l'influencer perfetto per il tuo brand

1. Controlla il rapporto tra follower e following

Prima ancora di scorrere il feed Instagram del tuo potenziale influencer, controlla il rapporto tra seguiti e seguaci. È un segno rivelatore di autenticità.

Gli influencer tendono a seguire dall’1% al 5% del loro totale seguito.

Qualunque numero di following che superi di molto questa percentuale potrebbe essere il risultato di qualche strategia illegittima

Ad esempio, se un influencer di Instagram sta seguendo 5.000 persone e ha solo 15.000 follower, questo potrebbe essere un serio campanellino d’allarme. 

2. Controlla il rapporto tra follower ed engagement

Un altro modo rapido per assicurarti di ottenere il massimo dal tuo investimento sugli influencer è quello di controllare il loro engagement rate rapportato al numero dei follower.

In linea generale, un influencer già di successo, dai 100.000 followers in su, dovrebbe avere un engagement rate tra il 3 e il 5%.

Sotto al 2% significa che ci sono molte probabilità che il profilo in questione stia acquisendo follower.

Ovviamente, a causa dell’algoritmo di Instagram in continua evoluzione, l’engagement rate degli influencer variano da periodo a periodo, quindi questi numeri sono solo delle linee guida generali.

Un engagement rate tra il 4% e il 6% è eccellente, mentre i profili che hanno un engagement rate che supera il 10% e il 20% sono considerati virali e saranno il migliore investimento che potrai fare.

Un altro elemento che potresti tenere in considerazione è il numero dei commenti. Se una foto ha ricevuto 2.000 like, difficilmente avrà meno di 30 commenti.

controlla il rapporto tra like e commenti dei post del tuo influencer

Bisogna prestare attenzione anche alla qualità e al contenuto dei commenti lasciati sul profilo dell’influencer che stai controllando.

Commenti privi di contesto, come un singolo emoji o esclamazioni quali “ottimo post!” o “love this”, possono spesso essere il risultato di bot che generano commenti in automatico.

Cerca frasi, domande legittime (con risposte da parte dell’influencer) e feedback specifici riguardo al contenuto del post in questione.

3. Guarda la durata della vita del loro account

Questo è obiettivamente il metodo meno efficace, specialmente data l’esistenza della funzione “Archivio” di Instagram, ma il periodo di tempo di attività di un account è un buon modo per capire se l’account è legittimo e se i suoi follower sono reali.

Sebbene esistano influencer virali che hanno avuto successo da un giorno all’altro, per la maggior parte degli influencer sono necessari anni di lavoro, spesso non retribuito, per accrescere il loro seguito fidelizzato. 

Se un account nuovo dovesse avere un seguito spropositato, è probabile che alcuni dei follower siano falsi e non autentici.

Per inverso, lo stesso vale per i profili di lunga data con piccoli seguiti.

Fidarti di un influencer che sappia come far crescere i propri follower e il proprio engagement nel tempo e farà lo stesso per il tuo brand!

4. Verifica la qualità dei contenuti pubblicati

Indipendentemente dalla quantità del follower, se il contenuto di un influencer non è valido, passa a quello successivo.

Content is king e l’apparenza è tutto, per quanto i numeri di engagement e follower possano sembrarti legittimi, se il profilo del potenziale influencer non rispetta i livelli di qualità, originalità e creatività necessari per il tuo brand, sarà un investimento a vuoto.

assicurati che il tuo influencer abbia una creatività coinvolgente

Il modo migliore per assicurarti di lavorare con influencer di qualità su Instagram è utilizzare i quattro controlli sopra indicati.

Una volta controllato tutti gli aspetti più importanti, ci sono alcuni passaggi aggiuntivi che possono aiutarti a garantire la legittimità del tuo prossimo endorser.

Ricerca lo storico delle campagne di influencer marketing

Una volta che hai stabilito che i follower del tuo potenziale influencer sono reali e che i contenuti sono di qualità, ci sono ancora alcuni passaggi da compiere per assicurarti di ottenere quello per cui hai pagato.

Così come guardi le esperienze pregresse e le referenze di un dipendente prima di assumerlo, dovrai controllare i lavori pregressi di Instagram Marketing portati avanti dal tuo potenziale influencer.

Dai un’occhiata ai post sponsorizzati o di advertisement passati per avere un’idea di come l’influencer approcci i contenuti a pagamento (in termini di creatività e appeal) e soprattutto, di come reagiscono i suoi follower.

controlla i lavori pregressi di influencer marketing del tuo potenziale influencer

Appoggiati a software di ricerca sulla qualità degli Influencer 

Uno dei modi più semplici per controllare l’autenticità e la legittimità degli influencer su Instagram è quello di utilizzare software esterni

Se sei il proprietario di un’azienda o di un brand che vorrebbe dare vita alla campagna di Influencer Marketing perfetta, clicca qui, trova il miglior influencer per la tua attività!

Se invece sei un influencer che vorrebbe certificare la propria autenticià e poter partecipare alle migliori campagne di Influencer Marketing in circolazione, continua a leggere qui sotto.

Conclusione

Ogni giorno decine di aziende cercano influencer tramite Virality.

Grazie alle funzioni di Virality potrai migliorare la gestione del profilo e crescere in modo organico, potrai dimostrare a chiunque lo status reale del tuo account, chi sono i tuoi follower e quanto vale il tuo profilo.

Utilizzando Virality potrai aumentare dell’80% la possibilità di collaborare con nuovi brand e clienti, potrai essere selezionato per partecipare alle campagne di Influencer Marketing dei migliori brand in circolazione.

Cosa aspetti? Immergiti in questa avventura insieme a noi! 

Vuoi Aumentare i Tuoi Follower su Instagram?

Scopri grazie all intelligenza artificiale come diventare il prossimo influencer