Virality

Guadagna Con le Tue Passioni e Creatività

Nell'ultimo anno abbiamo aiutato e formato centinaia di persone a crescere su Instagram e a gestire le proprie campagne di Influencer Marketing. Iscriviti GRATIS e ricevi subito PDF, accesso al gruppo chiuso e contenuti premium via email.

Competitor a destra, competitor a sinistra, le vendite e le interazioni che non spiccano. Che strano: all’inizio pensavi che avendo molti follower su Instagram le cose sarebbero state più semplici.

Magari adesso li hai, ma le cose continuano a essere complicate. Caro instagrammer, c’è un concetto indispensabile che devi assimilare: quello dell’importanza delle Instagram Caption.

Instagram Caption: si mangiano?

Se non sai minimamente di cosa stiamo parlando, nonon si mangiano. Le Instagram Caption sono, per italianizzarle al massimo, le didascalie che accompagnano (o che dovrebbero accompagnare) le tue foto.

Ah, quindi devo solo scrivere qualcosa sotto alla foto e il gioco è fatto? No. Qui casca l’asino. La prima cosa da chiedersi è: perché dovrebbero scegliere il mio prodotto? Perché dovrebbero lasciarmi un like o un commento? Perché proprio io? Se hai già la risposta a tutto questo, sei a cavallo: sai già cosa dovresti scrivere nelle caption del tuo profilo social.

Ma se credi di cavartela con un compralo suito condito da una manciata di punti esclamativi, siamo ancora in alto mare.

Cosa distingue una buona Instagram Caption da una cattiva?

Hai presente la regola del giornalismo anglosassone delle 5W? Si tratta di una specie di checklist per garantire la completezza di un articolo.

Le 5W sono cinque domande fondamentali: Who (chi), What (cosa), When (quando), Where (dove) e Why (perché). Le tue Instagram Caption dovrebbero essere esaustive in questo senso.

Con un tuo stile personale, coerente con ciò che proponi al tuo pubblico, le tue caption devono aggiungere personalità alla tua foto, raccontando molto di te, della tua azienda o di ciò che fai.

Lunga o corta? Se il tuo intento è quello di fare story-telling, difficilmente potrai accontentarti di una Instagram Caption corta.

Quello che ti consigliamo è di raccontare come è nato il progetto che stai presentando fotograficamente, inserisci degli hashtag pertinenti ed una buona Call to Action, un invito all’azione.

Dove la metto la Call to Action?

Idealmente, sarebbe meglio mettere la Call to Action all’inizio della caption onde evitare che venga tagliata o che l’utente non arrivi a leggerla.

Se questo non è possibile, cerca di rendere la Instagram Caption talmente interessante e curiosa da spingere gli utenti a leggerla tutta.

Sfrutta anche le Emoji, dette anche faccine, per rendere il messaggio più chiaro. La Call to Action dovrebbe invogliare gli utenti a compiere un’azione dopo aver letto la caption: lasciare un commento, condividere il post con gli amici, dare un’occhiata al sito web.

Perché ciò avvenga, sperimenta: trova il tuo stile, fa’ in modo che la tua Instagram Caption non sia una semplice didascalia, ma un meraviglioso pezzo di quel mosaico chiamato brand identity.

Virality

Entra Nel Gruppo Privato Facebook

Ogni settimana Tisps su: aumentare Follower, migliorare engagement e le tue insight.

Riceverai anche la nostra guida completa per ottenere il massimo da Instagram

Office

Virality S.R.L. | P.IVA: 03674781202 | C.F. 03674781202 | REA: BO - 537872 | C.S. 11.764,71 (I.V.) | Via Isonzo 55 | Casalecchio di Reno | Bologna | Italia | Privacy Policy

Contact Us