Terms & Conditions

ARTICOLO 1 – Disposizioni generali

1.1. Le presenti Condizioni Generali disciplinano l’acquisto di prodotti e servizi offerti da Virality S.r.l, con sede in Via Cristoni n. 88, 40033 Casalecchio di Reno (BO), capitale sociale Euro 10.000,00 (diecimila/00), iscritta al Registro delle Imprese di Bologna al n. 537872, C.F./ P.IVA. 03674781202 (“Virality”) tramite il sito [virality.community] (“Sito”).

1.2. I prodotti e i servizi proposti in vendita dal Sito sono destinati sia a consumatori, sia a professionisti (ciascuno, il “Cliente”).

1.3. Prima di effettuare un acquisto on-line attraverso il Sito, invitiamo i Clienti a leggere attentamente le presenti Condizioni Generali e a prendere visione della informativa sul trattamento dei dati personali virality.community/privacy-policy

ARTICOLO 2 – Definizioni

2.1. I termini utilizzati nelle presenti Condizioni Generali avranno il seguente significato:

* “Account Instagram” indica l’account del Cliente creato sul social network Instagram;

* “Condizioni Generali” indica le presenti condizioni generali di contratto;

* “Contenuti” indica i dati, testi, file, informazioni, nomi utente, immagini, fotografie, clip audio e video, suoni, composizioni musicali, link e altri contenuti o materiali forniti dal Cliente a Virality per l’esecuzione dei Servizi;

* “Credenziali” indica il nome utente e la password utilizzati dal Cliente per accedere all’Account Instagram;

* “Diritti di Proprietà Intellettuale” indica tutti i diritti di proprietà intellettuale o industriale, ivi inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, marchi registrati (e relative domande) e marchi di fatto, altri segni distintivi, nomi a dominio, brevetti per invenzione o modello di utilità (e relative domande), disegni e modelli registrati (e relative domande) e design non registrati, know-how, nonché qualsiasi informazione segreta ai sensi dell’art. 98 del Codice della proprietà industriale, diritti d’autore e/o diritti connessi, diritti su software e banche dati, nonché qualsivoglia altro diritto di privativa e/o di sfruttamento di beni immateriali previsto dalla legge;

* “Followers” indica gli utenti che seguono una pagina personale su un social network;

* “Instagram” indica l’omonimo social network;

* “Parti” indica il Cliente e Virality;

* “Servizi al Cliente” o “Servizi” indica nell’ambito dei Servizi di Gestione dell’Account Instagram i servizi richiesti a Virality dal Cliente;

* “Servizi di Gestione dell’Account Instagram” indica i servizi offerti da Virality;

ARTICOLO 3 – Servizi di Gestione dell’Account Instagram

3.1. Virality offre ai propri Clienti Servizi di Gestione dell’Account Instagram, finalizzati all’ottimizzazione del posizionamento su Instagram e alla crescita dei Followers.

3.2. Tutte le informazioni sulle caratteristiche essenziali dei Servizi di Gestione dell’Account offerti, sulle modalità di acquisto e di pagamento sono fornite nelle apposite sezioni del presente Sito.

ARTICOLO 4 – Modalità di esecuzione dei Servizi di Gestione dell’Account Instagram

4.1. I Servizi sono eseguiti da Virality con la dovuta professionalità e diligenza.

4.2. Per l’esecuzione dei Servizi al Cliente, quest’ultimo s’impegna a prestare tutta la collaborazione utile e necessaria a Virality. In particolare, il Cliente s’impegna a mettere a disposizione di Virality le Credenziali per poter accedere all’Account Instagram, autorizzando quest’ultima a effettuare gli accessi che si rendono necessari per l’esecuzione dei Servizi al Cliente.

4.3. In relazione ai Servizi che prevedono l’incremento di Followers, il Cliente individua attraverso l’apposita sezione nel Sito il numero di Followers che il Cliente desidera raggiungere (“Target”).

4.4. Il Target rappresenta una mera stima dell’incremento di Followers dell’Account Instagram del Cliente, basata su modelli di machine learning, pertanto, il raggiungimento del Target non rappresenta obbligazione di risultato a carico di Virality.

4.5. Nei limiti in cui i Servizi offerti al Cliente comportino l’attività di gestione dell’Account Instagram del Cliente, Virality gestirà, in nome e per conto di questo, l’Account Instagram, pubblicando periodicamente i Contenuti che gli saranno messi a disposizione da parte del Cliente attraverso la piattaforma Google Drive.

4.6. Sono a carico del Cliente i costi relativi ai diritti per l’utilizzo dei Contenuti. 4.7. Senza pregiudizio per quanto previsto all’Articolo 5.5 delle presenti Condizioni Generali, in caso di contestazioni da parte di terzi attinenti ai Contenuti, o agli eventuali Diritti di Proprietà Intellettuale sugli stessi, Virality, su richiesta del Cliente, provvederà alla rimozione del Contenuto oggetto di contestazione.

4.8. In relazione alle interazioni tra l’Account Instagram e gli utenti (i.e. commenti e messaggi) che potranno essere gestite da Virality, in nome e per conto del Cliente, quest’ultimo prende atto che le stesse saranno gestite attraverso l’uso di algoritmi.

4.9. Qualora si verificasse un errore nel contenuto delle interazioni, Virality, s’impegna a rimuovere l’errore, provvedendo all’eliminazione o alla correzione del contenuto, nel più breve tempo possibile e senza costi o oneri aggiuntivi per il Cliente.

4.10. Le obbligazioni assunte da Virality e relative ai Servizi offerti al Cliente, non si configurano quali obbligazioni di risultato.

ARTICOLO 5 – Dichiarazioni e Garanzie del Cliente

5.1. Il Cliente dichiara e garantisce di essere esclusivo titolare dell’Account Instagram e di tutti i diritti ad esso connessi.

5.2. Il presente contratto non costituisce cessione, trasferimento, licenza o assegnazione a Virality dell’Account Instagram del Cliente, dei suoi Followers o delle Credenziali, che, pertanto, rimangono di titolarità del Cliente.

5.3. Il Cliente dichiara e garantisce inoltre di essere titolare, ovvero di avere la legittima disponibilità in base ad altro titolo, dei Diritti di Proprietà Intellettuale di cui all’Articolo 8, e che, pertanto, l’uso degli stessi da parte di Virality non viola, confligge o interferisce con alcun diritto di terzi.

5.4. Anche al fine di evitare la sospensione temporanea dell’Account Instagram, il blocco delle attività di following o il ban dell’Account Instagram, il Cliente s’impegna, per tutta la durata del contratto, a sospendere qualsiasi altra attività di gestione dell’Account Instagram, che possa entrare in conflitto con i Servizi forniti da Virality. Virality sarà esente da qualsiasi responsabilità derivante e/o in qualunque modo connessa all’utilizzo dell’Account Instagram da parte del Cliente e/o da terzi.

5.5. Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne Virality, in qualsiasi momento, anche successivamente alla cessazione del contratto da ogni costo (anche legale o comunque di difesa), onere, pregiudizio (anche di immagine) la stessa dovesse sopportare in ragione della non veridicità, totale o parziale, di quanto dichiarato e garantito ai sensi del presente Articolo 5. Il Cliente sarà tenuto a rimborsare immediatamente a Virality ogni onere da questa sopportato contestualmente alla data del relativo esborso da parte di Virality.

ARTICOLO 6 – Dichiarazione e garanzie di Virality

6.1. Virality dichiara e garantisce:

a) di mantenere segrete e sicure le Credenziali fornite dal Cliente;

b) di non cambiare, modificare o alterare le Credenziali, senza il previo consenso del Cliente.

ARTICOLO 7 – Responsabilità e rinunce

7.1. Il Cliente riconosce che le obbligazione assunte da Virality non costituiscono garanzia di profitto per il Cliente, né, tantomeno, di incremento

di quote di mercato. Salvo i casi di dolo, Virality non sarà in alcun caso responsabile per eventuali danni indiretti e/o imprevedibili (quali, in via esemplificativa, la riduzione dei ricavi o dei guadagni e/o le perdite di quote di mercato) con riferimento all’esatta esecuzione dei Servizi. Il Cliente rinuncia a esperire o avanzare ogni azione, pretesa, istanza, ricorso aventi ad oggetto i danni indiretti come sopra descritti.

7.2. Il Cliente rinuncia a esperire ogni azione (di risoluzione, di riduzione del corrispettivo, di risarcimento dei danni o di adempimento) connessa a eventuali inadempimenti che non siano stati prontamente comunicati a Virality, impedendogli in questo modo di intervenire, secondo quanto previsto al successivo paragrafo 7.3. 7.3. In particolare il Cliente si impegna a comunicare a Virality eventuali inadempimenti inviando una comunicazione nelle forme dell’Articolo 11, entro 10 giorni di calendario dal momento in cui si verifica l’evento da cui origina la pretesa del Cliente o, qualora l’evento sia occulto, dal momento della scoperta di questo.

7.4. Virality non sarà ritenuta responsabile per eventuali ritardi e/o inadempimenti, qualora ciò sia causato dal Cliente, da calamità naturali, sommosse, scioperi, blackout elettrici, incendi, e cause ad esso non direttamente imputabili derivanti da altro evento imprevedibile e al di fuori di ogni possibilità di controllo delle Parti stesse.

7.5. In tutte le ipotesi di responsabilità di Virality, l’ammontare della responsabilità di questa in ogni caso non potrà eccedere l’importo alla stessa spettante a titolo di corrispettivo per lo specifico Servizio inadempiuto.

ARTICOLO 8 – Diritti di proprietà intellettuale

8.1. Il Cliente autorizza espressamente Virality ad utilizzare, in nome e per conto del Cliente, i propri Diritti di Proprietà Intellettuale, quali, in via esemplificativa, i Diritti di Proprietà Intellettuale sui Contenuti, funzionali alla realizzazione di ciascun Servizio e nei limiti dello stesso.

8.2. Tutti i Diritti di proprietà intellettuale di Virality utilizzati per l’esecuzione dei Servizi, preesistenti alla conclusione del contratto tra le Parti o che, anche se realizzati successivamente, sono sviluppati in maniera indipendente da Virality o su commissione di terzi, con ciò intendendosi, in via meramente esemplificativa e non esaustiva, algoritmi, software, architetture, interfacce grafiche, nonché concetti, idee, studi, strategie, tecniche e metodologie, sono e resteranno di esclusiva proprietà e/o proprietà intellettuale e/o comunque di titolarità di Virality e/o di terzi (a seconda dei casi).

ARTICOLO 9 – Clausola risolutiva espressa e recesso

9.1. Impregiudicato ogni altro diritto, azione e rimedio di legge, e salvo quanto previsto in altre parti delle presenti Condizioni Generali, Virality potrà chiedere la risoluzione del contratto, nelle seguenti ipotesi: 9.2. inadempimento agli impegni di cui all’Articolo 4.2; 9.3. inadempimento alle dichiarazioni e garanzie di cui all’ Articolo 5;

9.4. Salvo quanto previsto dalla normativa applicabile, ciascuna Parte, ha facoltà di recedere con semplice comunicazione scritta da effettuarsi almeno 30 (trenta) giorni prima.

9.5. In caso di recesso o di risoluzione del contratto, a Virality sarà riconosciuto il corrispettivo alla stessa spettante per le prestazioni regolarmente effettuate fino a tale data.

ARTICOLO 10 – Legge applicabile e Foro competente

10.1. Alle presenti Condizioni Generali si applica la legge italiana.

10.2. In caso di controversie, sarà competente il tribunale del luogo nel quale il Cliente ha la propria residenza o il proprio domicilio.

ARTICOLO 11 – Referenti e Comunicazioni

11.1. Tutte le comunicazioni che si renderanno necessarie dovranno essere effettuate per iscritto a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo admin@virality.community.

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1341 c.c. e dell’articolo 1342 c.c. il Cliente dichiara di aver letto, compreso e approvato le seguenti clausole: Articolo 5.5 (manleve) – Articolo 7 (responsabilità e rinunce) – Articolo 9.1 (clausola risolutiva espressa) – Articolo 10 (foro competente).