Virality

Guadagna Con le Tue Passioni e Creatività

Nell'ultimo anno abbiamo aiutato e formato centinaia di persone a crescere su Instagram e a gestire le proprie campagne di Influencer Marketing. Iscriviti GRATIS e ricevi subito PDF, accesso al gruppo chiuso e contenuti premium via email.

Caro Instagrammer, oggi parleremo del fenomeno del blocco temporaneo Instagram, un problema che si sta palesando sempre più spesso nell’ultimo periodo.

Cerchiamo di capire bene in cosa consiste realmente questo blocco, quali motivi l’hanno causato e come evitarlo.

Se sei abbastanza fortunato da non esserti ancora incappato in questa problematica, ricordati che prevenire è meglio che curare, quindi ti consiglio di spendere 10 minuti a leggere quanto segue, non te ne pentirai!

Blocco temporaneo Instagram: vi ricordate dello shadowban?

Un po’ di tempo fa abbiamo parlato di un’altra forma di penalizzazione adottata da Instagram a cavallo tra il 2017 e il 2018, proprio nel bel mezzo dei vari aggiornamenti del nostro social network preferito.

Si trattava di un fenomeno chiamato shadowban, che portava i contenuti del feed ad essere invisibili mediante la ricerca hashtag.

Questa penalizzazione era strettamente correlata all’utilizzo scorretto degli hashtag, tant’è che in quel periodo Instagram disabilitò una serie di hashtag ritenuti inappropriati.

Lo shadowban era un nemico insidioso poiché non era facile per gli utenti capire realmente di essere soggetti a questa “sospensione” se non testando la ricerca hashtag per ciascun contenuto pubblicato.

In che cosa consiste il blocco temporaneo Instagram?  

La maggior parte delle sospensioni attuate da Instagram porta l’intero profilo a essere completamente oscurato e bloccato, impedendo ogni tipo di attività per un tempo determinato o, nei casi peggiori, indeterminato.

Mentre lo shadowban si limitava ad agire sui contenuti del feed nella ricerca degli hashtag, il blocco temporaneo Instagram può riguardare una o più azioni, ovvero, solitamente non viene bloccato l’intero accesso al profilo ma soltanto l’uso di alcune azioni specifiche.

Di quali azioni stiamo parlando? Di quelle più importanti nel mondo Instagram: like, commenti e follow/unfollow.

In cosa consiste il blocco temporaneo su Instagram

Quanto dura il blocco temporaneo Instagram?

L’aspetto più preoccupante dello shadowban era che non c’era un limite di tempo della durata della penalizzazione. I contenuti erano invisibili alla ricerca hashtag e l’engagement calava.

Il blocco temporaneo Instagram, così come suggerisce il termine stesso, è circoscritto entro un determinato lasso di tempo: solitamente 24 ore.

Ci tengo a precisare però che questa non è una tempistica precisa e garantita, alcune volte potrebbe durare di meno, altre di più, dipende tutto dal modo in cui hai sforato i limiti.

Ma facciamo un passo indietro.

Che cosa causa il blocco temporaneo Instagram?

Dipende tutto dal modo in cui hai sforato i limiti”. Di che limiti stiamo parlando per la precisione?

Con l’ultimo implemento dell’algoritmo di Instagram, utilizzare BOT che incrementano like, commenti e aumentare follower in modo automatico è diventato sempre più difficile.

Instagram ha imposto dei limiti ad ogni singola azione che gli utenti possono compiere quotidianamente per impedire o meglio limitare, l’intervento di BOT.

Perchè? Per salvaguardare l’autenticità dell’esperienza degli utenti sulla piattaforma social e soprattutto per evitare di perdere possibili investimenti sulle Instagram Ads.

Come tutti gli altri social network anche Instagram ha bisogno di monetizzare e lo fa spingendo i propri utenti ad investire sulle pubblicità a pagamento.

Possiamo quindi dedurre che chi incorre in questi blocchi temporanei fa uso dei BOT Instagram. Questi, se non vengono usati come si deve, possono portare più problemi che risultati in termini di crescita.

Limiti Instagram 2019

Così come si evince dal regolamento ufficiale di Instagram, qualsiasi utilizzo di software che automatizzino e/o simulino le azioni di utente reale è vietato.

Tuttavia, purtroppo non viene indicato da nessuna parte quali siano gli esatti limiti da rispettare.

Per tua fortuna noi di Virality abbiamo effettuato dei test nell’ultimo periodo e siamo arrivati a dedurre i limiti per ciascuna azione.

Attenzione però, la nostra è una previsione, non è un dato certo!

rispetta i limiti per non subire il blocco temporaneo

Follow/unfollow e il blocco temporaneo Instagram

Per i profili nuovi, nati da almeno 3 mesi è consigliabile limitarsi ai 300-350 follow/unfollow giornalieri per la prima settimana per arrivare ad un numero massimo di 800 al giorno nelle seguenti settimane.

Per i profili datati e con più di 1.000 follower si consiglia di utilizzare 45 follow/unfollow all’ora, per un massimo di 1.080 follow/unfollow al giorno.

Scopri come aumentare di 100 follower al giorno o più su Instagram.

Like e il blocco temporaneo

L’azione dei like è strettamente correlata a quella dei follow. Infatti, si stima un limite di like in base a quante azioni di follow vengono effettuate al giorno.

L’equazione da seguire è la seguente:

Numero azioni di follow X 1.5 = Limite di like

Quindi, se per esempio segui 300 utenti al giorno, potrai mettere 450 like al giorno.

Commenti 

Rispetto ai like, i commenti hanno un valore maggiore: necessitano di più cura e attenzione nella formulazione, ti permettono di integrare un messaggio anche breve e di attirare maggiore attenzione.

I commenti vengono utilizzare strategicamente per aumentare l’engagement del proprio profilo Instagram, ma se abusati, si rischia di produrre un risultato opposto a quello desiderato e infastidire il profilo selezionato con attività ritenuta spam.

Si consiglia dunque di limitare il numero dei commenti ad un massimo di 250 al giorno, senza andare oltre.

Come evitare il blocco temporaneo Instagram

  1. Soprattutto se hai un profilo nuovo che hai creato da qualche giorno, evita l’utilizzo di BOT se non sei sicuro che le azioni vengano fatte con cognizione strategica e entro i limiti quotidiani che anche noi ti abbiamo suggerito.
  2. Evita un sovraccarico di attività anche se manuali. Rispetta sempre i limiti suggeriti in questo articolo, anzi, per essere doppiamente sicuri cerca di stare un filo più basso dei numeri segnalati da noi.

Se non vuoi più ricevere il blocco temporaneo Instagram, fai crescere il tuo profilo con Virality!

Come risolvere il blocco temporaneo: aspettare che passi

Conclusione

Potremmo dire che al contrario dello shadowban, il blocco temporaneo su Instagram non è un nemico così spaventoso.

Certo se il profilo in questione è quello business di un brand o di un influencer sarebbe molto svantaggioso e controproducente non poter effettuare alcun tipo di interazione per 24 ore o più tempo.

Quindi, come detto precedentemente, è sempre meglio prevenire che curare. E nel caso capiti di essere penalizzati con il blocco temporaneo Instagram l’unica cosa che si può fare è aspettare.

Avere pazienza e aspettare che Instagram sblocchi l’account, tutto qua.

Usa Instagram con intelligenza e cognizione: un utente istruito è un utente di successo.

Tieni sempre in mente che i limiti da noi suggeriti potrebbero cambiare nel tempo. Instagram è costantemente in evoluzione, ma non ti preoccupare, ci pensiamo noi a tenerti sempre aggiornato!

Virality

Entra Nel Gruppo Privato Facebook

Ogni settimana Tisps su: aumentare Follower, migliorare engagement e le tue insight.

Riceverai anche la nostra guida completa per ottenere il massimo da Instagram

Office

Virality S.R.L. | P.IVA: 03674781202 | C.F. 03674781202 | REA: BO - 537872 | C.S. 11.764,71 (I.V.) | Via Isonzo 55 | Casalecchio di Reno | Bologna | Italia | Privacy Policy

Contact Us